A A A
Sicurezza informatica e GDPR Kofrim.it Photo by Bernard Hermant on Unsplash

Quando parliamo di sicurezza informatica il primo riferimento è alla capacità di una rete informatica di resistere, dato un certo livello di sicurezza, a eventi imprevisti o atti illeciti o dolosi, che potrebbero compromettere la disponibilità, l’autenticità, l’integrità e la riservatezza dei dati personali conservati o trasmessi. Inoltre la sicurezza dei relativi servizi offerti o resi accessibili tramite tali reti e sistemi da autorità pubbliche, organismi di intervento in caso di emergenza informatica (CERT), gruppi di intervento per la sicurezza informatica in caso di incidente (CSIRT), fornitori di reti e servizi di comunicazione elettronica e fornitori di tecnologie e servizi di sicurezza.

Il GDPR

Il nuovo Regolamento europeo 2016/679 sulla protezione dei dati personali (GDPR), in vigore dal 25 maggio 2018 prevede alcune regole per il trattamento dei dati personali nel rispetto della privacy degli interessati: è questo il motivo per cui ogni volta che entriamo in un sito internet, ci viene notificata la presenza di “cookie” che rilevano alcuni dati come la geolocalizzazione, le ricerche che abbiamo fatto e per proseguire nella navigazione devi dichiarare di accettare le condizioni in toto o solo quelle indispensabili della privacy policy dell'azienda. 

Il testo integrale del GDPR è sul sito del Garante per la Privacy, qui.

L'audit preliminare di sicurezza di Kofrim

La compagine societaria di Kofrim, in partnership con i diversi System Integrator, vanta numerose esperienze con diverse aziende tra pubblici e privati nella progettazione di reti LAN, MAN e WAN create ad hoc e in piena sicurezza. 

Attraverso il nostro Audit preliminare di sicurezza possiamo testare l'efficacia del sistema di sicurezza informatico della tua rete aziendale, per individuare eventuali minacce che potrebbero causare criticità elevate e creare un disservizio (consulenza effettuata da un nostro PM certificato) e anche verificare che sia conforme alle norme, in termini di sicurezza e privacy, previsti dal GDPR.